Iscriviti alla Newsletter!

Siamo anche su Facebook

Lunedì 8 febbraio 2016

45° Lunedi Sostenibile – network for greener cities

Tra design, botanica e letteratura Lunedi Sostenibili-network for greener cities, in collaborazione con la Fioreria Cuccagna, ha proposto un workshop gratuito per progettare e costruire il libro/diario del proprio balcone/orto/giardino. Il suo valore  sta nel piacere di un oggetto realizzato con le proprie mani, strumento di  memoria dove descrivere e poi ritrovare momenti importanti e belli del proprio rapporto con le  piante, sta anche nel fatto che è un utile strumento per annotare e poter ricordare variazioni climatiche, tecniche colturali vincenti o meno, esperimenti e successi.

 la fioreria 08 copia

 

 Irene Cuzzaniti, architetto paesaggista, manager della Fioreria Cuccagna,  ci ha accolto nel suo bellissimo spazio all’interno di Cascina Cuccagna, rivolgendo un invito; è felice di condividere lo spazio per workshop che privilegino la manualità, la ricerca del bello e del poetico attraverso le piante.http://twentytrees.org/

copertina

copertina

Cristina Palomba, editor di Ponte alle Grazie, casa editrice con una collana dedicata ai giardini, ci ha parlato dell’ultimo libro di Pia Pera, Al giardino ancora non ho detto. Narra la relazione tra una persona malata, lei, e il suo amatissimo giardino. Su questo libro Chiara Gamberale ha scritto: “Pia Pera ritaglia dai bordi della malattia- sua, ma anche dell’essere umano in quanto tale- una terra di luce e libertà!”. E’ un diario  struggente eppur lieve : “Il giardino è diventato immenso, troppo grande da percorrerre in una volta sola. Mi metto a sedere su una panchina- non l’avevo mai fatto; non ne avevo mai avuto il tempo prima. Sto li seduta, mi soprende quello che vedo: il rosa carico del malvone appena fiorito, il finocchio bronzeo che affiora leggero dalle cortine di bosso, i bulbi di certi fiori gialli, profumati, tra un tronco di pero a spalliera e l’altro. Il giardino, diventato così grande da parere un mondo a sé, è diventato il luogo ideale per vivere questo ultimo lungo, lento commiato dal mondo”.

 Nora Bertolotti, ricercatrice e giardiniera appassionata, socia di Mestri di giardino, ha spiegato perchè sia utile realizzare il libro/diario proprio in questo mese per pianificare i lavori e tener via via conto delle scelte fatte e dei risultati ottenuti (servirà ad evitare nel futuro le scelte che non hanno funzionato).

foglie elena

Elena Campa, illustratrice e designer specializzata nelle tecniche di stampa home made, ce ne ha illustrate alcune. In particolare la possibilità di stampare foglie e fiori inchiostrati con la macchinetta per tirare la pasta. I risultati sono spettacolari, è necessario capire però quanto devono essere lassciate a seccare, di solito dai 2 ai tre giorni, in modo che non fuoriesca la linfa che può tingere il foglio. Elena ha spiegato anche la versalità di piccoli timbri botanici realiizzati con le gomme da cancellare. http://www.elenacampa.com/

 Lunedì Sostenibili ha offerto per la realizzazione del libro  le carte alga della Favini (tra le più sostenibili al mondo per l’utilizzo, invece della cellulosa degli alberi, delle alghe infestanti dell’Adriatico) e Emina Cevro Vukovic ha velocemenete suggerito alcune semplicii tecniche di assemblaggio per realizzare il libro-diario.

A fine incontro le consuete tisane corroboranti e tante chiacchiere e scambio di idee e progetti.

Ringraziamo Cascina Cuccagna per l’ospitalità http://www.cuccagna.org

Lascia un commento

 

 

 

Puoi usare questi tag HTML

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>